La nostra storia

Siamo nel 1957 e Rino e Carolina Agostinetto decidono di trasformare la loro casa sulle colline del Montebellunese in un piccolo ristoro e ritrovo di amici, dove non solo si possono degustare piatti tipici della zona come la famosa “sopressa de casada” e bere il vino prodotto dagli eccellenti vigneti che coltivano, ma anche trovare un sorriso,una compagnia, un sentore di casa e amicizia, concetti che rimarranno indissolubilmente legati alla filosofia del ristorante fino ai nostri giorni.

Col tempo diventa uno dei principali ritrovi della zona, e il posto più ovvio dove celebrare le festività, i matrimoni, le cresime e comunioni, tanto che pochissimi Montebellunesi non si sono ritrovati nel corso degli anni  ad avere un ricordo legato alla Tavernetta al Tiglio d’Oro.